Eventi

CENTRI ESTIVI 2019

semplicemente..

Il Centro Estivo risponde al bisogno delle famiglie di impegnare i figli dopo la chiusura delle scuole, ma è anche una istituzione educativa originale che pone al centro delle sue attività i bambini/ragazzi.
Esso rappresenta un fondamentale momento di socializzazione che si inserisce in un contesto educativo e culturale più vasto, dove i bambini, trovandosi a contatto con adulti che non sono i loro genitori, i loro maestri, i loro allenatori, hanno la possibilità di instaurare relazioni e modelli di comportamento del tutto inediti.
Le attività sono progettate, inoltre, secondo percorsi che considerano il bambino nella sua globalità e ne promuovono le varie dimensioni (affettiva, cognitiva, fisica, sociale, ecc.), fornendo un’opportunità di apprendimento che attraversa i limiti del centro estivo stesso, scardinando la logica per la quale lo si delega ad una funzione di semplice “parcheggio”.
In questa ottica si muove l’Associazione Macramè che, in collaborazione con il Comune di Bogliasco, propone da anni un ricco programma di attività estive per l’intrattenimento dei bambini e ragazzi da 4 ai 12 anni.
Tante sono le iniziative durante l’arco della giornata (gite, escursioni, mare, giochi sportivi, laboratori creativi e tanto altro ancora) dalle ore 8,15 del mattino sino alle 17,45 del pomeriggio dal 12 giugno (scuola Primaria e Secondaria) o dal 1 Luglio (scuola Infanzia) fino al 2 Agosto e dal 2 al 13 Settembre.
Ovviamente, oltre alle tradizionali attività ludiche-ricreative, parte del tempo sarà dedicato alle attività didattiche e scolastiche.

 Info. e Modulistica:

vol. c.estivi 2019 singolo

Programma e info generali C.E. INFANZIA 2019

MODULO ISCRIZIONE SCUOLA INFANZIA C.E. 2019

Programma e info generali C.E. PRIMARIA-SECONDARIA 2019

MODULO ISCRIZIONE SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA C.E. 2019

Manleve centro estivo 2019

 

CED e CED KIDS 2018 – 2019

Anche quest’anno riparte il CED con una novità … 

A chi è proposto ? … A tutti i ragazzi in età di scuola secondaria di primo e secondo grado e da quest’anno viene inserita la sessione KIDS il mercoledì e venerdì per i bimbi della primaria che non usufruiscono del tempo pieno. Un progetto unico ma con educatori e spazi separati.

Il CED  è …

… importante per i ragazzi che grazie al  lavoro di rete tra educatori, scuola e famiglia si sentono parte di una comunità che si prende cura di loro.

…  importante per l’istituzione scolastica che grazie ai pomeriggi amplia la sua offerta formativa.

… è importante per le famiglie che sanno i ragazzi in ambiente protetto e controllato, accuditi e stimolati nelle loro singolarità e caratteristiche.

Il successo del progetto è garantito oltre che dalla effettiva necessità delle famiglie, dalla formazione degli educatori che si sono specializzati anche con corsi Erickson specifici per DSA e BES, e dagli spazi di ascolto sia per i ragazzi sia,  ma forse soprattutto,  per le famiglie che vivono insieme ai ragazzi i successi o gli insuccessi scolastici.

Progetto Ced (Centro Educativo Didattico) 2018/2019

 All’interno del CED sono previste:

  • assistenza nello svolgimento dei compiti,
  • attività ludiche,
  • spazi di ascolto per i ragazzi e per le famiglie,

…e quanto altro possa evidenziarsi come efficace nella crescita globale di ogni singolo ragazzo.

DESCRIZIONE DEGLI OBIETTIVI:

Gli obiettivi di questo progetto sono:

  • Rafforzare le competenze scolastiche e favorire il miglioramento delle capacità d’apprendimento attraverso metodi ed interventi didattici realizzati da un’equipe di personale formato professionalmente ed esperto nell’area dell’educazione. Durante lo svolgimento dei compiti, i ragazzi verranno suddivisi in gruppi omogenei e seguiti da un educatore di riferimento.
  • Offrire sostegno nell’età preadolescenziale con la creazione di “un luogo, uno spazio, un tempo” dove essere ascoltati tramite metodologie che sviluppano le risorse Con l’aiuto di un esperto potranno essere affrontati temi che, scelti insieme ai ragazzi, possano rivelarsi utili alla prevenzione del disagio giovanile.
  • Proporre un “luogo, uno spazio, un tempo” dove crescere insieme, dove potersi esprimere, dove migliorare la capacità di comunicazione e di relazione, e dove poter esplicitare i propri bisogni.
  • Offrire un servizio alle famiglie che sanno i ragazzi in un ambiente protetto, stimolante e sano.
  • Offrire un servizio all’istituzione scolastica, che amplia la propria offerta Gli educatori saranno in contatto con gli insegnanti, capteranno le indicazioni, lavoreranno insieme a loro per favorire la crescita armonica dei singoli.

DESTINATARI:

 Tutti i Ragazzi  in età di  Scuola Secondaria di primo e secondo grado.

Nella sessione KIDS i Bambini della Scuola Primaria.

 TEMPI E LUOGHI:

 Il  Centro  Educativo  Didattico  sarà  attivo  da  Ottobre  2018  a  Giugno  2019  :

  • Per i ragazzi della scuola secondaria tre pomeriggi alla settimana (martedì, mercoledì e venerdì) dalle ore 13,30 alle ore 17,00.
  • Per i bambini della sessione KIDS i pomeriggi di mercoledì e venerdì  dalle 12,20 alle 16,20.

Questi gli orari previsti:

CED – SCUOLA SECONDARIA

13,30 – 14,15: Pranzo (Mercoledì e Venerdì utilizzando il servizio mensa e tramite  il consueto buono pasto, il Martedì con pranzo al sacco)

14,15 – 17,00 : Svolgimento dei compiti

CED – KIDS

12,20 – 16,20 : Pranzo in mensa / attività didattica/educativa

Il Centro Educativo Didattico avrà luogo a Bogliasco presso i locali della biblioteca dell’Istituto comprensivo Bogliasco, Pieve Ligure e Sori e presso i locali dell’Associazione Macramè.

FIGURE PROFESSIONALI

  •  Un counselor  che  coordina  il  progetto  e  attiva spazi di Ascolto
  •  Due/ tre educatori,  di  cui  uno  responsabile,  formati  professionalmente,  con comprovata esperienza in ambito educativo e

Tutti gli operatori sono specializzati in metodologie di apprendimento specifiche per DSA.

Il centro sarà attivato con un minimo di 10 iscritti e un massimo di 18

Il rapporto educatori / ragazzi:  1: 5 /6

INFO E MODULISTICA:

comunicazione e modulo iscrizione

modulo singolo iscrizione   

Vieni al CED

Vieni al CED KIDS 

 

 

GIOCHIAMO CON LO YOGA — (per bambini dai 4 agli 11 anni)

yoga bimbi

Un modo divertente per avvicinarsi alla disciplina dello yoga, alla meditazione e al loro significato (perché possono servirmi? Cosa c’entrano con me?). Attraverso un approccio giocoso e la narrazione di una storia, i bambini imparano a respirare, a rilassarsi, ad ascoltare le loro sensazioni, a concentrarsi, eseguendo posizioni dello yoga che piacciono ai più piccoli.

La ‘lezione’ segue uno schema di svolgimento ‘rituale’, una struttura ‘circolare’ che garantisce ai bambini una ‘prevedibilità’ rassicurante:

yoga disegni cerchio

Le ‘posizioni’ verranno sempre accompagnate da una ‘contro-posizione’ per non forzare mai il corpo in una sola direzione e i bambini impareranno a ‘muoversi sul respiro’,  esercizio che libera dalle tensioni, facilita la concentrazione su ciò che si sta facendo, e ci aiuta a stare a contatto con il nostro ‘centro’. Si gioca con tutto il corpo, in un’atmosfera rilassata di non-competizione, scoprendo che la concentrazione e le regole del gioco non sono in contrasto con il divertimento, anzi lo rendono possibile.

 

Il laboratorio è guidato da un’educatrice d’infanzia che pratica lo yoga da più di 10 anni e lo ha già utilizzato nel lavoro con i bambini.

E’ previsto un minimo di 4 partecipanti per lezione. La composizione dei gruppi sarà quanto più possibile omogenea per età. Sono richiesti un abbigliamento comodo (pantaloni della tuta o leggins) e un paio di calze (meglio se anti-scivolo) da utilizzare solo per la pratica. Si consiglia anche di portare un asciugamano da stendere sui tappetini a disposizione.

yoga disegni ovale

Quote di partecipazione:

Una sessione: 10 € / 5 sessioni: 45€ / 10 sessioni: 80€ / 15 sessioni: 115€. La prima prova è gratuita.

Quando:

Tutti i giovedì, dalle 17 alle 18, a cominciare da giovedì 26 ottobre.
A seconda delle adesioni tale orario potrà essere incrementato.

Dove:

In Amaca, in via Mazzini 103, Bogliasco

Per informazioni e prenotazioni:

tel. 347-3766222 (Anna)

Scarica il volantino qui

Sempre più CED …. 2017 – 2018

Ormai è sicuro:  il CED è diventato un punto di riferimento importante per noi tutti ….

È importante per i ragazzi che grazie al lavoro di rete tra educatori, scuola e famiglia si sentono parte di una comunità che si prende cura di loro.

È importante per l’istituzione scolastica che grazie ai pomeriggi amplia la sua offerta formativa.

È importante per le famiglie che sanno i ragazzi in ambiente protetto e controllato, accuditi e stimolati nelle loro singolarità e caratteristiche.

Il successo del progetto è garantito oltre che dalla effettiva necessità delle famiglie, dalla formazione degli educatori che si sono specializzati anche con corsi Erickson specifici per DSA e BES, e dagli spazi di ascolto sia per i ragazzi sia,  ma forse soprattutto,  per le famiglie che vivono insieme ai ragazzi i successi o gli insuccessi scolastici.

Quindi……pronti via!

Nuovo anno,  nuovi ragazzi,  nuove emozioni!

… … …

Progetto Ced (Centro Educativo Didattico) 2017/2018

All’interno del CED sono previste:

  • assistenza nello svolgimento dei compiti,
  • attività ludiche,
  • spazi di ascolto per i ragazzi e per le famiglie,

…e quanto altro possa evidenziarsi come efficace nella crescita globale di ogni singolo ragazzo.

DESCRIZIONE DEGLI OBIETTIVI:

Gli obiettivi di questo progetto sono:

  • Rafforzare le competenze scolastiche e favorire il miglioramento delle capacità d’apprendimento attraverso metodi ed interventi didattici realizzati da un’equipe di personale formato professionalmente ed esperto nell’area dell’educazione. Durante lo svolgimento dei compiti, i ragazzi verranno suddivisi in gruppi omogenei e seguiti da un educatore di riferimento.
  • Offrire sostegno nell’età preadolescenziale con la creazione di “un luogo, uno spazio, un tempo” dove essere ascoltati tramite metodologie che sviluppano le risorse. Con l’aiuto di un esperto potranno essere affrontati temi che, scelti insieme ai ragazzi, possano rivelarsi utili alla prevenzione del disagio giovanile.
  • Proporre un “luogo, uno spazio, un tempo” dove crescere insieme, dove potersi esprimere, dove migliorare la capacità di comunicazione e di relazione, e dove poter esplicitare i propri bisogni.
  • Offrire un servizio alle famiglie che sanno i ragazzi in un ambiente protetto, stimolante e sano
  • Offrire un servizio all’istituzione scolastica, che amplia la propria offerta. Gli educatori saranno in contatto con gli insegnanti, capteranno le indicazioni, lavoreranno insieme a loro per favorire la crescita armonica dei singoli.

DESTINATARI:

Tutti i frequentanti la Scuola Secondaria.

TEMPI E LUOGHI:

Il  Centro  Educativo  Didattico  sarà  attivo  da  Ottobre  2017  a  Giugno  2018  tre pomeriggi alla settimana (martedì, mercoledì e venerdì) dalle ore 13,30 alle ore 17,00.

Questi gli orari previsti:

13,30 – 14,15: Pranzo (Mercoledì e Venerdì utilizzando il servizio mensa nsueto buono pasto, il Martedì con pranzo al sacco)

14,15 – 17,00 Svolgimento dei compiti

Il Centro Educativo Didattico avrà luogo a Bogliasco presso i locali della biblioteca dell’Istituto comprensivo Bogliasco, Pieve Ligure e Sori e presso i locali dell’Associazione Macramè.

FIGURE PROFESSIONALI

  • Un counselor  che  coordina  il  progetto  e  attiva spazi di Ascolto
  • Due/ tre educatori,  di  cui  uno  responsabile,  formati  professionalmente,  con comprovata esperienza in ambito educativo e didattico.

Tutti gli operatori sono specializzati in metodologie di apprendimento specifiche per DSA.

Il centro sarà attivato con un minimo di 10 iscritti e un massimo di 18

Il rapporto educatori / ragazzi:  1: 5 /6

Vieni al CED 2017 1

ced 2017-2018 comunicazione-modulo iscrizione

modulo SINGOLO iscrizione ced 2017-2018

 

APERTURA NUOVO SPAZIO PAPPAREA A BOGLIASCO

Genova, 4 luglio 2017. Un nuovo punto PappArea da venerdì 7 luglio anche a Bogliasco in via Mazzini 103 nello spazio L’Amaca, gestito dall’Associazione Macramé, associazione di promozione sociale che opera nel campo socioeducativo in collaborazione con il Comune dal 1997.

Il Progetto è sostenuto dalla Regione Liguria e dall’UNICEF regionale e provinciale con l’obiettivo di facilitare l’allattamento ma anche offrire uno spazio di ascolto e attenzione, se richiesto.

La ‘PappArea’ di Bogliasco è uno spazio confortevole, con una comoda sedia e un fasciatoio, dove la mamma potrà allattare, nutrire e cambiare il proprio bambino.

A disposizione anche materiali informativi e ludici per la prima infanzia, suggerimenti di lettura e l’accoglienza da parte di educatrici professionali.

L’orario di accesso sarà dalle h. 10 alle 12 il Lunedì, Mercoledì  e Venerdì per il mese di luglio; indicativamente stesso orario, con l’aggiunta dell’apertura pomeridiana dalle h. 16 alle 18 il Martedì e Giovedì a partire da settembre.

Per l’inaugurazione, venerdì 7 luglio alle h. 15.00, in concomitanza con l’apertura del Ninin Festival, nello spazio ‘L’Amaca’ è previsto il laboratorio per bambini 0-6 anni ‘Favole a merenda’, narrazioni e giochi musicali.

Per info: 3663041683_3473766222_0103474121